Lazio in festa e' un portale aggiornato con feste, sagre, fiere, teatro, eventi, concerti, mercatini, mostre, spettacoli, commedie, manifestazioni, che si svolgono nel Lazio.
  1.  Tutto pronto per la XXXVIII° edizione delle “Giornate della Castagna” di Canepina, organizzata dalla Pro-Loco e Amministrazione Comunale. Nei tre week-end di Ottobre(4 - 12-13 19-20 26-27 31 Ottobre e 1 Novembre ) torna nel piccolo paese ai piedi dei Monti Cimini, il consueto appuntamento autunnale che vede protagonista il prodotto tipico per eccellenza: la Castagna. Canepina, un paese circondato dai castagneti, basa da moltissimo tempo la sua economia su questo prodotto e proprio per celebrarne la sua qualità, da 38 anni organizza le cosiddette “Giornate della Castagna”, una delle manifestazioni più importanti e longeve dell’autunno viterbese. L’apertura ufficiale è prevista per sabato 12 ottobre. Le giornate della castagna saranno caratterizzate da una serie di manifestazioni culturali, folkloristiche, artistiche, musicali accompagnate dall’immancabile distribuzione gratuita di caldarroste. Inoltre, un altro punto di forza per l’ottobre canepinese, è la presenza delle caratteristiche cantine, situate per le vie del paese, dove sarà possibile degustare i piatti tipici della tradizione culinaria di Canepina: Maccaroni (fieno Canepinese) e Ceciliani. Nei sabati di festa ci saranno gruppi musicali per le piazzette del paese come ad esempio: Vincenzo Bencini , Sbronzi di Riace , Has#Tag (ecc..). Nelle domeniche dei tre fine settimana ci saranno: inaugurazione della festa con sbandieratori e musica, “XXIX Palio degli Asini” “La corsa delle Carrettelle” e infine “ Il Palio delle Botti” . Inoltre una Grande Fiera Mercato con stand di ogni genere, la famosa “Strada dei Sapori”. Saranno organizzate visite guidate gratuite presso il centro storico e i monumenti di Canepina. La Pro-Loco si augura che anche quest’anno le giornate di festa siano un enorme successo e spera vivamente che tutti i visitatori degli scorsi anni vengano di nuovo a Canepina, per rivivere questa atmosfera unica tra il fuoco delle caldarroste e l’odore della cucina delle caratteristiche cantine. Seguiteci sul nostro sito internet : www.prolococanepina.it Per qualsiasi informazione contattateci : numero fisso : 0761/752761 cellulare Fabio : 392/0183259 cellulare Mario : 338/9660717 cellulare Riccardo: 327/8799985 Oppure sulla nostra Pagina Facebook : Proloco Canepina.
  2.  TORNA LA SESTA EDIZIONE DALLA SAGRA DEL CINGHIALE DI ACQUAVIVA DI NEROLA A DUE PASSI DA ROMA NEL MEZZO DELLA CAMPAGNA DELLA SABINA CON PAPPARDELLE AL CINGHIALE,CINGHIALE ALLA CACCIATORA,INSALATA,PATATINE FRITTE ,BOMBOLONI RIPIENI E VINO ROSSO LOCALE....DURANTE LA MANIFESTAZIONE VERRA ALLESTITO UN MERCATINO DI PRODOTTI LOCALI....CON MUSICA DAL VIVO...SEGUITECI SU FACEBOOK: Comitato S.Teresa 2019
  3. a cura di Gianluca Marziani e Wang Meng Opening: sabato 21 settembre 2019 ore 18.30 Durata mostra: 22 settembre / 27 ottobre 2019
    VISIONAREA ART SPACE Via della Conciliazione 4, Roma Nuova stagione espositiva negli spazi di VISIONAREA, la rassegna di arte contemporanea internazionale realizzata con il fondamentale sostegno della Fondazione Cultura e Arte, ente strumentale della Fondazione Terzo Pilastro – Internazionale, presieduta dal Prof. Avv. Emmanuele F.M. Emanuele. Il programma 2019-2020 vedrà un focus sulla CINA con una mappatura di 5 mostre con 6 artisti invitati, molti dei quali alla loro prima esposizione a Roma. A curare il primo progetto ci sarà Gianluca Marziani, critico e curatore italiano, che introdurrà la nuova stagione di Visionarea, presentando il giovane curatore cinese Wang Meng, con cui collaborerà, al pubblico italiano. La presenza di Marziani nella prima mostra vuole essere un gesto simbolico di apertura e collaborazione con la nuova avanguardia critica e artistica cinese. L'artista LI ZI presenta a Roma una nuova video installazione e una serie di opere pittoriche che definiscono la sua poetica al femminile, la sua calibrata riflessione sulle identità di genere, il suo legame fertile con l’arte classica italiana che incontra la più antica cultura d’oriente. L’arte di LI ZI è ricca di tracce e sedimenti. Si sente una coscienza geologica dietro le opere, un humus di elementi eterogenei che si sono amalgamati in una materia attualissima. Ogni soggetto figurativo pulsa in maniera densa e si porta appresso strati di memorie condivise. LI ZI parte idealmente dal Rinascimento, dal nostro spazio filosofico che ha creato un pensiero universale attraverso la pittura e la scultura, i due linguaggi che hanno aperto lo sguardo oltre l’apparenza del mondo. Scrive Gianluca Marziani nel catalogo: “Vedere giovani artisti cinesi che ascoltano le voci del Rinascimento o della statuaria romana imperiale, significa molto in termini di crescita culturale condivisa. Ritrovare frammenti di archeologie per noi comuni, inserite nelle elaborazioni figurative di un artista come LI ZI, significa far maturare dialoghi senza finzione, usando una lingua comune che varca le limitazioni del parlato. Esiste ormai un esperanto visivo che riguarda le dimensioni dell’antico mediterraneo, un’estetica grammaticale che avvicina italiani e cinesi in un abbraccio filosofico e morale…”. “Sono davvero molto lieto che il programma di VISIONAREA di questa stagione sia interamente dedicato alla ricerca artistica contemporanea cinese, sposando in tal modo quella che è la mia filosofia da sempre: l’assoluta necessità di aprirci ai Paesi emergenti, di esplorare attraverso i loro codici espressivi – spesso, come in questo caso, positivamente influenzati dall’arte classica occidentale, ma rielaborati secondo una poetica del tutto originale – quelle che sono le caratteristiche peculiari dei nuovi protagonisti (Cina, India e Medio Oriente su tutti) della storia e della geopolitica attuali.  – commenta il Prof. Emmanuele Emanuele, Presidente della Fondazione Terzo Pilastro – Da oggi e per un anno intero VISIONAREA diventa la prima galleria d’arte dedicata alla “nuova Via della Seta”: una finestra sull’arte cinese di nuova generazione, quella finora sconosciuta in Italia ed in Europa, che si propone di inaugurare attraverso l’arte e la cultura un nuovo dialogo, parallelo a quello rispondente ad istanze di tipo economico o diplomatico, ma non per questo meno efficace, in quanto sicuramente democratico e di portata universale.”. LI ZI parte dai temi figurativi della statuaria classica e li intreccia con le iconografie dell’arte cinese tradizionale. Dialogare coi nostri maestri significa, prima di tutto, confrontarsi con la coscienza del pensiero umanistico, dei valori illuministici, di un’etica che considera il frammento il cuore del nostro pensiero. Per un autore cinese significa entrare nel canone classico, accettando un confronto che mescoli differenze e somiglianze, così da trovare nuove sinestesie e possibili sguardi sul futuro collettivo. Il CORPO rimane un centro leonardesco per l’artista, il modo giusto per valorizzare l’anatomia, le azioni, la sessualità, le simbologie, le metafore e i pensieri filosofici dietro ogni essere umano. Dal corpo parte la visione di LI ZI, la sua scrittura pittorica e filmica che ricerca un’empatia sensoriale con lo spettatore, dialogando con lo spazio e la luce, con la materia e la forma complessa. La DONNA spunta in vari modi nelle elaborazioni dell’artista. È il soggetto del presente, l’occhio vigile che osserva il classico per metabolizzarne la carica d’attualità. LI ZI riprende in mano la profondità del sentire, la densità del vedere oltre le apparenze. Cattura una scena e rivela lo scenario psicanalitico di quel frangente, attrae le emozioni verso la percezione esterna. Le opere ribadiscono una coscienza al femminile, un approccio che si sente nel modo di gestire i frammenti, di usare trasparenze e levità, di impastare i colori, di creare armonie materiche. Liscio e ruvido che si uniscono senza frizioni, cornici e superfici che sembrano embrioni dentro corpi accoglienti, luce e oscurità che si amalgamano nel rituale dell’opera. Tutto ciò ha un’essenza morbida e metodica, una natura femminile che formula racconti visivi mai didascalici, leggibili in varie maniere. Dalla pittura alla scultura, dal video ai canoni installativi, c’è sempre un motore riproduttivo dietro le immagini, una gravidanza della classicità che si adatta ai nuovi habitat, che rimodula il proprio sistema genetico, che indica un domani a misura di memoria. Info VISIONAREA ART SPACE Via della Conciliazione 4, Roma www.visionarea.org - info@visionarea.org
  4. Sulle note del Romanticismo Europeo il racconto in musica e teatro del patrimonio storico e artistico laziale.
    Dal 12 ottobre 2019 al 5 gennaio 2020, ad Albano (RM) arriva la grande stagione classica con gli archi della Philharmonia Orchestra di Londra, Maurizio D’Alessandro al clarinetto,  Il Trio Incendio di Praga, i pianisti Orazio Sciortino, Daniel Rivera  e Vincenzo Maltempo con omaggio a Beethoven per i 250 anni dalla morte
    Ore 18.00 Palazzo Savelli, Piazza Costituente 1 – Albano (RM)
    Vivere le bellezze d’Italia e dei Castelli Romani, riscoprirne scorci meno massificati, viaggiando sulle note del grande Romanticismo europeo che nel nostro paese trovò linfa vitale, in compagnia delle grandi leve della classica nazionale e internazionale: è questo l’obiettivo del Liszt Festival, che dal 12 ottobre 2019 al 5 gennaio 2020 torna nelle affrescate e ottocentesche sale di Palazzo Savelli di Albano Laziale (RM) per la 33° edizione.
    Un incontro virtuoso tra il nostro paese e la Mitteleuropa per omaggiare ancora una volta, a distanza di 140 anni dalla sua canonizzazione, il più grande pianista romantico che il continente abbia avuto, Franz Liszt. Significativa la sua opera creativa e umana negli anni  romani dell’800 che lo hanno portato  ad essere insignito del titolo di  Canonico Onorario della Cattedrale di Albano nel 1879.
    Seguendo le opere dei grandi musicisti che attraverso le sette note hanno raccontato la ricchezza del bel paese, facendosi ispirare da quei paesaggi e atmosfere a cui tanto deve l’intera produzione romantica ottocentesca, il Liszt Festival di Albano, per il 2019 si conferma sempre più multidisciplinare, con una proposta che unisce musica, letteratura, poesia, teatro, ricerca. Un festival che ha avuto significativi riconoscimenti nel contesto culturale italiano e da qualche anno anche europeo.
    Per festeggiare la 33°esima edizione, il 12 ottobre 2019 il Festival Liszt si apre con la cerimonia d’inaugurazione della targa marmorea a Palazzo Lercari dedicata a Liszt.Un’iniziativa che il direttore artistico Maurizio D’Alessandro aveva in animo da tempo “al fine di dare la giusta memoria al luogo dove ha più volte soggiornato Liszt e dove suonò”.  Un’idea che è stata subito recepita dal vescovo di Albano Mons. Marcello Semeraro e sostenuta dall’Accademia d’Ungheria in Roma attraverso il suo direttore prof. István Puskas. Un’occasione per visitare il Museo Diocesano internamente al Palazzo e, a seguire, assistere al concerto del pianista Orazio Sciortino con parafrasi di Franz Liszt da Opere e il suggestivo poema sinfonico Les Preludes.
    Il 20 ottobre con un concerto dal titolo La meglio gioventù, sarà la volta di giovani musicisti di notevole talento quali i praghesi del Il Trio Incendiocon un programma su Dvorak e il Quintetto Eusebius formato da musicisti di diverse regioni italiane espressione dei Corsi di Alto Perfezionamento Musicale dell’Accademia di Santa Cecilia per la classe del M° Carlo Fabiano che eseguiranno un programma incentrato su Clara e Robert Schumann.
    Il 17 novembre sarà la volta di un grande solista, il pianista argentino Daniel Riveracon un programma dedicato a Liszt e Chopin, mentre il 24 novembre si avrà l’occasione di ascoltare i Philharmonia Chamber Players, un quartetto d’archi formato da musicisti di quella che è considerata una delle dieci orchestre migliori al mondo quale è la Philharmonia Orchestra di Londra;il programma sarà incentrato sul celebre Quartetto n. 12 “americano” di Dvorak e sul Quintetto op. 34 per clarinetto e archi di Weber con il clarinettista Maurizio D’Alessandro.
    Il 15 dicembre in occasione del bicentenario della nascita della più grande pianista dell’800 Clara Schumann ritorna a grande richiesta la piéce teatrale-musicale Mia dolcissima Clara con la regia di Giacomo Zito, protagonista dello spettacolo insieme a Chiara Di Stefano e Giordano Bonini con i Solisti del FLA (Festival Liszt Albano).
    Il pianista virtuoso Vincenzo Maltempo sarà il protagonista del concerto di chiusura il 5 gennaio 2020 con un focus su Beethoven per il 250° anniversario della nascita.
    Non solo musica: sul tema Clara Wieck e Robert Schumann: amore e arte fra caso e necessità si terrà un incontro il 18 ottobre presso la palazzina Vespignani del Museo Civico curato dal Maestro e Direttore Artistico Maurizio D’Alessandro, mentre il 30 novembre verrà presentato in prima nazionale il libro Franz Liszt negli anni romani e nell’Albano dell’800 Florestano edizioni
    il Festival è ideato e organizzato dall’Ass. Amici della Musica Cesare De Sanctis con il contributo del Comune di Albano Laziale.
     
    Tutti i concerti si svolgeranno ad Albano, presso la Sala Nobile di Palazzo Savelli (Piazza Costituente,1, alle 18.00.Biglietto unico d’ingresso 10 euro. Info e prevendita 069364605.
    Per info:www.amicidellamusicaalbano.it
  5. Nel palazzo signorile Gustavo Blumentihl, sorge una location bellissima che propone ogni venerdì una serata all'insegna del divertimento.
    Gus bar e social club è un lounge bar che propone dalle ore 20:30 ottimo aperitivo al tavolo o in piedi con vasta scelta di pietanze espresse fino alle 22:30.
    Subito dopo inizia l'intrattenimento live con il piano bar e musica dal vivo con artisti ogni evento sempre diversi, per poi passare alle ore 24:00 al dj club con musica commerciale tutta da ballare.
    PREZZI:
    - ingresso dalle 20:30 alle 22:30 buffet drink senza tavolo uomo/donna 15€.
    - ingresso dalle 20:30 alle 22:30 buffet drink con tavolo uomo/donna 20€.
    - ingresso dalle 20:30 alle 22:30 buffet servito al tavolo e drink uomo/donna 25€.
    - ingresso dalle 22:30 alle 24:00 uomo 15€ / donna 10€.

    INFO E PRENOTAZIONI TAVOLI:
    3518083631 -  3936357251

    Ingresso senza prenotazione solo in LISTA TOP. 

    Pagina facebook degli eventi su Roma:
    TOP-ROMA EVENTI
    Facebook: lista top
    Instagram: listatop_sgp
    E-mail: topromaeventi@gmail.com

  6.  Rassegna della BIRRA ARTIGIANALE, con tre speciali giornate dedicate alla sua storia... dalla produzione alla degustazione ???? il tutto accompagnato da un area ristoro con stand gastronomici, musica e spettacolo ????

    Vi aspettiamo dal 25 al 27 presso il palatenda sito nel Piazzale Boimond - Isola del Liri (FR)

    Ingresso e ampio parcheggio GRATUITO!!!
  7. Nei boschi che circondano Bomarzo si nascondono misteri che ancora non sono stati svelati.
    Nascosti tra gli alberi, scopriremo manufatti di origine antichissima, creati nel corso dei millenni, scavati nella dura roccia vulcanica che è stata plasmata nelle forme più insolite.

    Un antico altare piramidale (la "piramide etrusca"), forse ben più antico che etrusco, casette scavate nei massi erratici, tombe antropomorfe, mulini, vie cave... E panorami da lasciare senza fiato, a picco sulla forra verticale.
    Circa 10 km con saliscendi continui ma non impegnativi, per un'escursione davvero indimenticabile!
    Appuntamento: ore 10:00 a Bomarzo(VT) - Tutto il giorno - Mediamente impegnativa
    Costo: 15€ adulti/ bambini gratis
  8. p.p1 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; text-align: center; font: 12.0px Helvetica; color: #454545} p.p2 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 12.0px Helvetica; color: #454545; min-height: 14.0px} p.p3 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; text-align: justify; font: 12.0px Helvetica; color: #454545} p.p4 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 12.0px Helvetica; color: #454545} p.p5 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 12.0px Helvetica; color: #e4af09} span.s1 {text-decoration: underline} span.s2 {color: #454545} span.s3 {text-decoration: underline ; color: #e4af09} span.Apple-tab-span {white-space:pre}   BRADERIE Design Special Sale 25|26|27 Ottobre 2019 Videocittà - Via Guido Reni, 7 Roma   Braderie è il nuovo progetto dedicato al mondo del design che approda per la prima volta a Roma dal 25 al 27 ottobre nei suggestivi spazi dell’ex Caserma Guido Reni.    L’evento, ideato da Emilia Petruccelli titolare dello spazio Galleria Mia di via Ripetta, è inserito all’interno del programma ufficiale di Videocittà, il “Festival della Visione”. Sarà un vero e proprio Outlet temporaneo del Design dove i più importanti ed esclusivi negozi di design della Capitale apriranno i propri magazzini per presentare insieme in un unico e suggestivo spazio a un pubblico di addetti ai lavori e appassionati alcuni tra i pezzi più interessanti delle proprie collezioni per una svendita fuori dall’ordinario.    Di ispirazione d’oltralpe, il progetto guarda ai grandi mercati francesi della Costa Azzurra e della Provenza, quando antiquari, collezionisti e i più importanti brand del lusso di moda e design vendono una selezione delle proprie collezioni a prezzi scontatissimi. Ma a rispondere all’appello questa volta è il meglio del design romano: arredi, luci, ceramiche, oggettistica, tessili e non solo, riuniti eccezionalmente per l’ultimo week-end di ottobre per la prima Braderie del Design.    “E’ un progetto di unione e condivisione tra le più interessanti realtà che lavorano nel design in una città complessa e bella come Roma”  ha spiegato Emilia Petruccelli. “E’ solo grazie al lavoro comune che si possono creare contenuti e opportunità non solo per noi commercianti e galleristi che grazie alla Braderie hanno una way out per i loro magazzini e prodotti in esposizione, ma anche per la clientela che avrà così l’opportunità di trascorrere un week end alternativo e trovare delle occasioni interessanti per l’arredo della propria casa”.   A prendere parte alla mostra mercato, 12 importanti boutique del design della Capitale che esporranno e metteranno in vendita pezzi iconici delle loro collezioni con sconti che andranno dal 20 al 60%: pezzi vintage di design, arredi d’autore di importanti maison di interior italiane e internazionali, arredi da giardino e per esterni, complementi d’arredo di produzione locale, manufatti artigianali.  Dagli arredi del brand danese Karl Hansen a quelli di Driade,  un’ampia scelta di tessuti di pregio o di tappeti orientali, dai più moderni a quelli antichi, soluzioni di illuminazione innovative e all’avanguardia, accessori e complementi per le sale da bagno e produzioni in edizione limitata.          La Braderie ha previsto anche un’area dedicata ai più piccoli con seminari e attività che intratterranno i bambini mentre gli adulti potranno approfittare della giornata per fare acquisti per la propria casa.
    ORARI: Venerdì 25 ottobre, ore 15 -  23 Sabato 26 ottobre, ore  10 - 23 Domenica 27 ottobre, ore 10 - 21 Ingresso gratuito   AD architettura d'interni + DRIADE www.adinterni.it   Class Design  www.classdesignsrl.com   Cusinelli www.cusinelli.com    De Angelis www.deangelisroma.it    Frette https://eu.frette.com    Galleria Mia https://galleriamia.it   Key Tappeti www.keygallery.it   Ottagoni  www.ottagoni.it   Palmieri  www.palmieriilluminotecnica.it    Ravasini  www.ravasininet.it   Remigi  www.remiginterni.it   The Sign  www.thesignsrl.com    Ufficio Stampa: PERFECTOGETHER / Andrea Spezzigu / press@perfectogether.com / 340.0009665
  9. Questo annuncio e' rivolto a chi desidera un consulto telefonico di Cartomanzia con la lettura degli Arcani Maggiori (i Tarocchi). Chiama il numero di telefono che vedi nella foto, chiama tutti i giorni per prenotare un appuntamento. In 30 minuti di tempo riceverai le risposte che cerchi ai tuoi dubbi e alle tue incertezze. Scopri insieme il tuo futuro con un consulto serio ed approfondito svolto nella massima riservatezza e nel piu' completo anonimato. Il servizio è di tipo prepagato con offerta libera ricarica TIM. Orario: tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 21 (orario continuato). Studio di Cartomanzia Yoruba'.
  10. TOP - ROMA EVENTI, è formato da un gruppo di ragazzi presenti nel settore da oltre 10 anni, che si sono uniti per offrire un servizio di ricerca dei locali notturni di Roma, cercando di garantire locale e format adatti ad ognuno di voi.
    Inoltre si organizzano eventi privati quali compleanni, addio al celibato/nubilato, feste di laurea, o cene aziendali ecc.
    Se durante la settimana si vuole uscire ma non si sa cosa fare o dove andare, chiamando noi, cercheremo di accontentare le esigenze più disparate, tra aperitivi, piano bar, discoteche, club e musica live.
    Per rimanere sempre aggiornati sugli eventi da noi pubblicizzati potete mettere mi piace sulla pagina facebook
    TOP-ROMA EVENTI o cercando sempre su facebook LISTA TOP o Instagram listatop_sgp.
    Se avete bisogno di maggiori informazioni o prenotare tavoli o privè in qualsiasi locale su Roma potete contattare i numeri:
    3518083631 - 3936357251
  11.  Corsi di Architettura e Storia dell'Arte "itineranti" e all'aria aperta
     
    L’associazione Roma e Lazio x te
    propone una serie di CORSI di archeologia e storia dell'arte mirati a far conoscere il patrimonio storico artistico della città di Roma, una città che non finisce mai di stupire, poiché, accanto  a monumenti celebri si celano spesso siti nascosti o ipogei. Un vero e proprio viaggio attraverso i secoli, ricco di aneddoti, curiosità, leggende e misteri, per acquisire gli strumenti e le informazioni necessarie per visitarla con occhi nuovi, più esperti e consapevoli

    I nostri corsi sono stati pensati per preparare ed aggiornare guide turistiche ed altri professionisti del settore, ma sono molto apprezzati anche coloro che semplicemente desiderano approfondire la conoscenza della città in compagnia di archeologi e storici dell'arte in possesso dell'abilitazione di guida turistica della città di Roma.
     
    Roma Antica - corso di archeologia
    Passeggiando tra i monumenti della Roma Antica
    -10 lezioni “itineranti” 
    -da Lunedì 14 ottobre 2019 (orario 16-18)
    -cadenza settimanale (10 lunedì)
    **Il corso intende affrontare tematiche connesse all’evoluzione del vivere domestico con i suoi riti, usi e costumi: la famiglia, l’educazione, la carriera, l’alimentazione, la cura del corpo e l’abbigliamento, la religione, i divertimenti, l’abitazione, i servizi pubblici, la morte e le usanze funebri. Aspetti di vita quotidiana e grandi conquiste sociali che mostrano il genio e l’inventiva dei romani in soluzioni tecniche avanzate e in una attenta organizzazione amministrativa.
     
     
    Roma Medievale - corso di storia dell'arte
    Roma dagli esordi del Cristianesimo alla Cattività Avignonese  
    -10 lezioni “itineranti” 
    -da Martedì 15 ottobre 2019 (orario 16-18)
    -cadenza settimanale (10 martedì)
    **Il corso si propone di analizzare concetti legati alla fede cristiana, quali il culto dell’immagine, le icone, la santità, i miracoli e il pellegrinaggio liturgico, analizzati nel contesto più generale dell’urbanistica della città.  Ripercorreremo la storia di Roma alla luce dell’edilizia medievale, individuando il graduale passaggio dall’ arte pagana all’ arte sacra, partendo dai secoli bui dell’alto Medioevo, fino a giungere alla rinascita socio-culturale avvenuta nel basso Medioevo. Straordinario periodo in cui la città da caput mundi si trasforma in sede del papato e centro spirituale e politico dell’Occidente.  
     
     
    Roma Rinascimentale - corso di storia dell'arte
    -10 lezioni “itineranti” 
    -da Mercoledì 16 ottobre 2019 (orario 16-18)
    -cadenza settimanale (10 mercoledì)
    **Papi e cardinali fecero a gara per rendere Roma eterna commissionando chiese e palazzi fra i più belli del mondo occidentale.
    Il corso prende in esame la produzione artistica di maestri quali Pinturicchio, Filippino Lippi, Andrea Bregno, Bramante, Michelangelo, Raffaello e molti altri artisti che contribuirono a fare di Roma uno dei più importanti centri dell’arte europea.
    Roma Barocca - corso di storia dell'arte
    10 lezioni “itineranti” 
    da Giovedì 17 ottobre 2019 (orario 16-18)
    cadenza settimanale (10 giovedì)
    **L'architettura e l'arte barocca ci accompagneranno lungo un percorso che vede il passaggio dalla simmetria e l’equilibrio dell’arte rinascimentale all’intuizione dell’universo infinito, luogo di un divenire senza limiti, testimoniato dai fasti barocchi. L’esuberanza decorativa e il forte senso della teatralità tipici dell’arte barocca sono testimoniate dalle forme monumentali e dalla composizione spaziale di palazzi, chiese, piazze, fontane e giardini, esaltati mediante suggestivi giochi di luce ed ombre e dalla presenza quasi costante dell’acqua, divenuta anch’essa motivo decorativo. 
     
     
    Roma Moderna e Contemporanea - corso di storia dell'arte
    10 lezioni “itineranti” 
    da Venerdì 18 ottobre 2019 (orario 16-18)
    cadenza settimanale (10 venerdì)
    **L'architettura e l'arte moderna e contemporanea, croce e delizia dei giorni nostri saranno le protagoniste di questo corso che ci guiderà alla scoperta di temi e linguaggi della creatività moderna e contemporanea, acquistando gli strumenti e le informazioni necessarie per visitare la Città Eterna con occhi nuovi, più esperti e consapevoli.
     
    COSTO:
    Ogni corso costa €100 (€95 x chi salda al momento dell'iscrizione).
          10% di sconto x chi acquista 2 o più corsii contemporaneamente (lo sconto viene applicato sulla somma dei moduli acquistati, ad esempio 2 moduli costeranno  €180 invece che  €200).
    *L’iscrizione all'associazione è inclusa nel prezzo dei corsi.
    *Materiale Didattico e Dispense: Gli studenti riceveranno comprese nel prezzo dispense e materiale didattico relativo a ciascuna lezione.
    *Coloro che si iscrivono ai nostri corsi riceveranno €1 di sconto sulle altre visite e seminari organizzati dalla nostra associazione.
    *Il costo non include "eventuali" entrate a musei e gallerie d’arte come segnalato in programma, offerte per l'accensione delle luci in chiesa, noleggio auricolari per classi con + di 15 iscritti.
    *Attestato di Frequenza: rilasciato al termine del corso
    ISCRIZIONE:
    Iscriversi è semplice: basta inviare una mail a romaelazioxte@gmail.com indicando il titolo e data d'inizio del corso al quale intendete iscrivervi, e fornendo i vostri dati anagrafici: nome, cognome, data e luogo di nascita, indirizzo completo di CAP, n di cellulare, indirizzo mail.

    INFORMAZIONI:
    per leggere la presentazione dei corsi andate sul nostro sito Web: www.romaelazioperte.it
    Tel: 3383435907 - romaelazioxte@gmail.com
  12. Un’imperdibile opportunità di formazione in campo astronomico attende i curiosi e gli amanti del cielo. Ad ottobre nella sede dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA – ESRIN) di Frascati partirà il nuovo corso di astronomia “Scoprire l’Universo”, per conoscere dalla viva voce di esperti tutti i segreti del cosmo e per imparare a osservarlo. A organizzarlo, l’Associazione Tuscolana di Astronomia “Livio Gratton” (ATA) – APS, delegazione territoriale dell’Unione Astrofili Italiani (UAI), attivamente impegnata dal 1995 nella diffusione e promozione della cultura scientifica. Ogni anno, da 15 anni, questo corso consente agli iscritti, anche completamente a digiuno di conoscenze scientifiche, di avvicinarsi all’affascinante mondo dell’astronomia. Per gli insegnanti il corso, inserito nella piattaforma SOFIA del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, vale ai fini dell’aggiornamento professionale ed è acquistabile con il bonus docenti. Un ulteriore vantaggio per chi si iscrive al corso, che prevede il rilascio dell’attestato di partecipazione, è quello di acquisire conoscenze e competenze spendibili in ambito lavorativo e del volontariato nell’ATA. Chi segue il corso muove infatti il primo passo per diventare socio operativo e per partecipare quindi attivamente alle attività divulgative, didattiche e di ricerca portate avanti dall’Associazione. A tenere le lezioni del corso, in programma nei martedì sera dall’8 ottobre al 10 dicembre, sarà personale altamente qualificato dell’ATA e del mondo della ricerca. Variegati i temi delle lezioni, che spaziano dalla storia dell’astronomia all’orientamento nel cielo, fino all’identificazione di stelle e pianeti, grazie alle attività svolte presso il Parco astronomico “Livio Gratton” di Rocca di Papa con l’ausilio del nuovo Planetario fisso, formidabile strumento di simulazione del cielo, e dei telescopi sociali. Particolare attenzione sarà dedicata al Sistema Solare, di cui verranno illustrati tutti i corpi che ne fanno parte, compresi i cosiddetti “corpi minori”, molto ben studiati dai ricercatori dell’ATA per la loro importanza ai fini della comprensione dell’origine e dell’evoluzione del Sistema Solare e per via della pericolosità che talvolta li caratterizza. Previsto anche un focus sul Sistema Terra – Luna e sulle stelle, di cui verranno chiarite tutte le proprietà e l’affascinante ciclo vitale. Per finire si parlerà della nostra galassia e delle altre galassie. Il percorso formativo proseguirà oltre il corso “Scoprire l’Universo”. Il corso base si colloca infatti nell’ambito di un progetto di formazione più ampio: la Scuola di Astronomia dell’ATA, articolata in tre corsi. Chi desidera acquisire ulteriori conoscenze astronomiche e fare pratica sul campo potrà iscriversi al successivocorso teorico avanzato “Star Academy” che prevede approfondimenti sui temi della planetologia, dell’evoluzione stellare e della cosmologia, e al corso pratico “Il cielo a portata di mano” con lezioni sull’uso del telescopio e sull’astrofotografia. Insomma con i corsi dell’ATA chi vuole coltivare la propria passione per il cielo e muovere i primi passi nel campo dell’astrofilia può farlo con grande profitto e soddisfazione.
      Per partecipare al corso base “Scoprire l’Universo”, a numero chiuso, occorre inviare una mail di prenotazione a   segreteria@ataonweb.it  ed  iscriversi all’Associazione Tuscolana di Astronomia, pagando la quota sociale di 30 euro con validità annuale. Il corso base prevede un contributo di 90 euro. 
  13. Il 2019 è finalmente l’anno in cui Tarquinia e i suoi cittadini avranno la possibilità di poter partecipare a un corso di astronomia base organizzato dal Gruppo Astrofili Galileo Galilei (Gr.A.G.) con il supporto dell’Università Agraria di Tarquinia. Dopo troppi anni di assenza nella divulgazione astronomica, gli abitanti della cittadina tirrenica, che vanta la sede del Gr.A.G., una delle associazioni astrofile più attive del centro Italia, avranno l’opportunità di frequentare il corso base di astronomia, sviluppato in sei appuntamenti teorici e una serata pratica con gli strumenti messi a disposizione dai soci. Gli appuntamenti inizieranno venerdì 1° febbraio e proseguiranno, con cadenza settimanale, dalle ore 17:30 alle 19:30 presso la sala conferenze dell’Università Agraria di Tarquinia, sita in Via G. Garibaldi 17. Il corso, pensato per gli interessati di ogni età ma soprattutto per i ragazzi, ai quali, per mancanza di orari dedicati e della strumentazione necessaria, la scuola dell’obbligo non può garantire un insegnamento approfondito sulla materia, tratterà le basi dell’astronomia pratica quali la storia dell’astronomia, la nascita delle stelle, l’orientamento tra le costellazioni della sfera celeste e lo studio degli oggetti del Sistema Solare. Si proseguirà poi trattando i temi cosmologici della nostra galassia e oltre, andando a ritroso nel tempo fino al Big Bang . Un capitolo a parte riguarderà le nuove tecnologie dedicando una serata all’astrofotografia digitale e alla spettrografia per capire come immortalare le bellezze del cosmo e saper leggere l’informazione della luce anche per fini scientifici. Parleremo di strumentazione astronomica e ci prepareremo alla serata pratica di chiusura del corso sotto il cielo di una delle location più suggestive dell’area etrusca. Il corso richiede la prenotazione anticipata e si svolgerà con un minimo di 10 partecipanti. Si ringrazia l’Università Agraria di Tarquinia per il supporto e per aver incentivato l’organizzazione del corso di astronomia. Per maggiori informazioni:
    www.grag.org
    info@grag.org
    347/5698423 (Antonio- Presidente)
    333/5291020 (Paolo – Segretario)
  14. Nuovo corso di filosofia attiva, organizzato da Nuova Acropoli Roma, rivolto a tutti coloro che hanno una passione per la filosofia e per gli insegnamenti dei Maestri dell’antichità che vogliono mettere in pratica.

    Giovedì 24 Ottobre
    alle ore 18:30
    presso la sede in piazza A. Meucci 23
     
    Il primo incontro è a ingresso libero, sarà introduttivo al corso e si avrà modo di conoscere i relativi istruttori del corso pronti a dare maggiori informazioni. Durante il corso saranno illustrate le principali filosofie e i loro maggiori esponenti attraverso il metodo comparativo, ossia il sistema di apprendimento integrato che mette a confronto i diversi filosofi, individuando gli elementi in comune tra loro.

    Per altre informazioni è possibile contattare i numeri 065896514 o 3667123501, oppure scrivere all’indirizzo roma@nuovaacropoli.it

  15. Il corso di scherma antica è mirato all’ apprendimento delle tecniche di combattimento con spada medievale , secondo l interpretazione del codice i-33 . Il corso è aperto a TUTTI  , con qualsiasi livello di apprendimento , e mirato ad una costante crescita secondo un programma di allenamento teorico e pratico . Vi invitiamo a provare usufruendo delle due giornate di prove libere 
  16.  L’associazione Roma e Lazio x te propone una serie di corsi mirati a formare e aggiornare guide turistiche che intendono svolgere la loro attività professionale a Roma e nella sua provincia. Il corso è suddiviso
    in 5 moduli di 8 lezioni ciascuno, da acquistare separatamente o in blocco:

    -1° modulo "Roma Antica" 10 lezioni a partire da lunedì 14 OTTOBRE 2019 (orario 16-18)
    -2° modulo “Roma Medievale" 10 lezioni a partire da martedì 15 OTTOBRE 2019 (orario 16-18)
    -3° modulo “Roma Rinascimentale" 10 lezioni a partire da mercoledì 16 OTTOBRE 2019 (orario 16-18)
    -4° modulo “Roma Barocca" 10 lezioni a partire da giovedì 17 OTTOBRE 2019 (orario 16-18)
    -5° modulo “Roma Moderna e Contemporanea" 10 lezioni da venerdì 18 OTTOBRE 2019 (orario 16-18)

    Ogni modulo costa 100 euro (10 lezioni)
    SCONTI
    -95 euro per chi salda il singolo modulo al momento dell'iscrizione
    -10% di sconto x chi acquista 2 o più corsi contemporaneamente.

    L’iscrizione all'associazione è inclusa nel prezzo dei corsi.

    Coloro che si iscrivono ai nostri corsi riceveranno €1 di sconto sulle
    altre visite e seminari organizzati dalla nostra associazione.

    Il corso si rivolge a:
    -guide turistiche abilitate e neo-abilitate che intendono svolgere la loro attività professionale lavorando a Roma e nella sua provincia.
    -aspiranti guide turistiche che si stanno avvicinando alla professione di guida turistica.
    -guide turistiche abilitate in altre città d'Italia che intendono lavorare anche nella città di Roma in maniera professionale.
    -guide straniere che si accingono a convertire i loro patentini di guida turistica, e che hanno ricevuto permesso dal MIBAC e dall'ufficio turistico della Città metropolitana di Roma di effettuare un periodo di tirocinio necessario a poter convertire le loro abilitazioni e poter lavorare anche a Roma.
    -professionisti del settore turistico che intendono approfondire la conoscenza della città di Roma in compagnia di archeologi, storici dell'arte e guide professioniste.
    -o chi semplicemente vuole approfondire la conoscenza della città in compagnia di archeologi e storici dell'arte in possesso dell'abilitazione di guida turistica.

    Il corso è curato e gestito da guide turistiche abilitate, che si sono qualificate nella città di Roma (tutte le nostre guide sono laureate come storici dell'arte, archeologi, architetti. E lavorano oltre che come guide anche come insegnanti e docenti universitari).

    E' prevista la “possibilità su richiesta” di affiancare un Tutor ad ogni Tirocinante che lo richieda al momento della sottoscrizione (vedi sotto).

    Il corso si svolge interamente nei luoghi di interesse culturale e turistico, perciò le lezioni avranno luogo all'interno dei monumenti e siti elencati in programma.

    Info e Iscrizioni: 3383435907 - romaelazioxte@gmail.com

    Per maggiori info
    http://romaelazioperte.blogspot.com/p/corso-guida-turistica-provincia-di-roma.html


    Nota Bene:
    L'ultimo esame di abilitazione bandito da Roma città Capitale si è svolto nel 2015.
    Rimaniamo in attesa di sapere quando verrà bandito il prossimo esame per abilitare guide turistiche nella città di Roma.
    Per maggiori info contattare L’Ufficio Relazioni con il Pubblico? di Roma città Metropolitana?, in via IV Novembre,119/a. Telefoni: 0667667324 | 0667667564 | 0667667302 | 0667667151 | 0667667326 0667667501 Server Fax: 0667667328, info@cittametropolitanaroma.gov.it

    LEGISLAZIONE vigente
    Legge Nazionale 97/2013. Art. 3 Disposizioni relative alla libera prestazione e all'esercizio stabile dell'attivita' di guida turistica da parte di cittadini dell'Unione Europea http://www.confguidenazionale.it/legislazione-confguide-guide-turistiche-certificate-italiane/
  17.  Un corpo in perfetta salute, una mente rilassata, un percorso di conoscenza di sé.  Tutto questo con AmoYoga è possibile!    La sede si trova a Rione Monti. Gli incontri sono:   Yoga Tradizionale - Lunedì dalle 20.30 alle 22.30 - Martedì dalle 10.00 alle 12.00 - Sabato dalle 10.00 alle 12.00 
    Tantra Yoga - Giovedì dalle 20.30 alle 22.30

    ? Scegli lo Yoga tradizionale autentico, tramandato dai grandi Maestri. ? Scegli la qualità dell'insegnamento.   ???? E' necessaria la prenotazione al 3895119123. Appena verrà accettata la richiesta ti verranno fornite tutte le indicazioni necessarie per raggiungerci e partecipare.     La scuola: http://www.amoyoga.it/about-us/   I corsi: http://www.amoyoga.it/services-view/lazio/   Altre sedi ed orari presso: Tiburtina, Conca D'Oro, Piazza Bologna, San Giovanni Centocelle, Ponte Milvio, San Paolo, Ottaviano, Ostia, Latina, Castel Madama, Ladispoli.